Psicologo Milano colloquio gratuito
PSICOLOGO e MEDIATORE FAMILIARE Psicologo Milano
line decor

   

line decor
 
 
 
 

 
 
TARIFFARIO

 

Allegato A

TESTO UNICO

DELLA TARIFFA PROFESSIONALE DEGLI PSICOLOGI

Art. 1
Per le prestazioni professionali, oltre al rimborso delle spese giustificate, sono dovuti allo psicologo iscritto alla sezione A dell’Albo, come stabilito dal D.P.R. 328/01, gli onorari indicati nell'allegata tabella.

Art. 2
Gli onorari minimi e massimi sono da intendersi annualmente adeguati sulla variazione del canone ISTAT minimo applicabile.
Nelle convenzioni con soggetti pubblici e privati, che hanno ad oggetto prestazioni professionali da rendere a beneficio di intere categorie di soggetti, il minimo può essere diminuito entro il 25%.

Art. 3
Per la determinazione dell'onorario fra il massimo e il minimo stabilito, si può avere riguardo a:

  • la complessità della prestazione richiesta;
  • l'appartenenza del cliente a categorie a beneficio delle quali sono state stipulate convenzioni;
  • l’urgenza della prestazione;
  • la situazione socio - economica del cliente.

Lo psicologo può ridurre l'onorario per le prestazioni non effettuate a causa del mancato rispetto dell'appuntamento da parte del cliente, ed eventualmente rinunciarvi se lo ritiene opportuno.

Art. 4
Gli onorari, a seconda delle modalità inerenti alla loro determinazione, sono distinti nei seguenti due tipi:

  • onorari a percentuale, in ragione del valore dell'intervento;
  • onorari a vacazione, in ragione del tempo impiegato.

Per la determinazione del valore dell'intervento, va tenuto conto degli interessi sostanziali sui quali incide la prestazione professionale.
Nella determinazione dell'onorario deve aversi particolare riguardo alla competenza specifica dello psicologo.
Quando gli onorari non possono essere determinati in virtù di una specifica voce della tabella, si fa riferimento alle disposizioni contenute nelle presenti norme e nella tabella allegata che regolano casi simili o materie analoghe.

Art. 5
Gli onorari dovuti allo psicologo per le prestazioni professionali non ricomprese nell’allegata tabella sono normalmente valutati a percentuale.
In ogni caso, gli onorari devono essere valutati in ragione del tempo e computati a vacazione in quelle prestazioni professionali nelle quali il tempo concorrere come elemento precipuo di valutazione.
Gli onorari a vacazione sono stabiliti per lo psicologo in ragione di 60 euro per ogni ora o frazione di ora.
Salvo casi di effettiva maggiore prestazione professionale, non si possono calcolare più di otto ore sulle ventiquattro.
Per le prestazioni rese in condizioni di particolare disagio, detti onorari possono essere aumentati fino al 40%.

Art. 6
Allo psicologo che per l'esecuzione dell'incarico ricevuto debba trasferirsi fuori studio sono dovute le spese di viaggio rimborsate nel loro ammontare maggiorato del 15% a titolo di rimborso delle spese accessorie; le spese di soggiorno, pernottamento e vitto in base alle tariffe di albergo di prima categoria con l'aumento del 10% a titolo di rimborso spese accessorie, nonché gli onorari relativi alle prestazioni effettuate e una indennità di trasferta da un minimo di 5 euro a un massimo di 15 euro per ogni ora o frazione per distanze inferiori a 100 Km.; nonché da un minimo di 3 euro a un massimo di 9 euro per ogni ora o frazione per distanze superiori a 100 Km.

Art. 7
Qualora più psicologi siano stati incaricati in collegio di prestare la loro opera nel medesimo intervento, a ciascuno spetta un compenso determinato dividendo per il numero dei membri del collegio medesimo l'onorario unico aumentato del 40% per ogni professionista incaricato, salvo per l’eventuale coordinatore per il quale si applica la tariffa piena.
A ciascuno spetta il rimborso delle spese giustificate e l'indennità.

Art. 8
Per gli interventi iniziati ma non giunti a compimento ovvero nel caso di cessazione dell'incarico per qualsiasi motivo saranno dovuti gli onorari per l'opera prestata, comprendendosi in questa il lavoro preparatorio compiuto dallo psicologo.
La sospensione per qualsiasi motivo dell'incarico dato allo psicologo non esime il cliente dall'obbligo di corrispondere l'onorario relativo alle prestazioni rese.

Art. 9
Qualora tra la prestazione e l'onorario previsto dalla tabella appaia, per particolari circostanze del caso, una manifesta sproporzione, possono, su conforme parere del competente Consiglio dell'Ordine, essere superati i minimi e i massimi tariffari rispettivamente della metà e sino alla decuplicazione.

 Art. 10
Allo psicologo spetta un rimborso delle spese generali di studio in ragione del 10% sull’importo dell’onorario.

Art. 11
Per i giudizi arbitrali sono dovuti gli onorari stabiliti ai sensi e per gli effetti del D.M. 5 ottobre 1994 n. 585, e successive modificazioni e integrazioni.

 

Il tariffario è stato approvato il 2 febbraio 2002 dall'Ordine Nazionale degli psicologi.

Le tariffe possono differenziarsi a seconda del professionista e in base alla prestazione richiesta. Le tariffe riportate di seguito sono espresse in Euro.

Consulenza e sostegno psicologico 

Min/Max

1- Seduta di consulenza e/o sostegno psicologico individuale

35/115

2- Seduta di consulenza e/o sostegno psicologico alla coppia e alla famiglia

45/165

3- Seduta di consulenza e/o sostegno psicologico al gruppo (max 12 partecipanti)

15/45
4- Addestramento assertivo (individuale e di gruppo, ad incontro) 40/139
5- Seduta di gruppo di addestramento al rilassamento (diversi metodi) o tecniche di rilassamento (per partecipante) 17/46
6- Seduta individuale di addestramento al rilassamento (diversi metodi) 34/93
7- Colloquio psicologico/counseling per I.V.G 34/116
8- Consulenza psicologica per l'avvio e la conduzione di gruppi di self-help 34/116

Psicologia Clinica

Min/Max
1- Colloquio psicologico clinico individuale e osservazione clinica diretta o indiretta (per seduta). Include visita specialistica psicologico-clinica 34/116
2- Colloquio clinico familiare o di coppia. 
40/140
3- Indagine psicologica per la valutazione dell’inserimento ambientale
(es. in asilo nido, in famiglia o nel posto di lavoro) o per la verifica del trattamento (es. in comunità terapeutica) (a incontro, escluse le spese)
47/163
4- Certificazione e relazione breve di trattamento  20/70
5- Intervento psicologico di mediazione familiare (per seduta) 40/140
6- Consulenze psicologico-cliniche a enti pubblici o privati con impegno orario predeterminato:

a)con impegno orario fino a 10 ore settimanali; 

b)da 11 a 20 ore settimanali;

c)oltre le 20 ore settimanali

 

 

a) 34/116

b) 30/93

c) 27/77

7- Analisi, definizione e stesura di relazione psicologico-clinica (con descrizione analitica delle valutazioni psico-diagnostiche, sintesi clinica ed eventuale progetto di intervento) 67/155
8- Supervisione ad altri operatori per incontro:

a)individuale

b)di gruppo

Comprende consulenza psicologico-clinica in riunioni pluri-professionali per discussione di casi o di programmi di intervento

a) 54/186

b) 40/139

9- Supervisione psicodiagnostica e/o clinica di gruppo (per incontro e per partecipante). Comprende supervisione di gruppo dell'attività psicoterapeutica 34/77
10- Supervisione psicodiagnostica e/o clinica individuale (per incontro). Comprende supervisione individuale dell'attività psicoterapeutica 47/163
11- Colloquio di sintesi psicodiagnostica e restituzione 47/163
12- Profilo psicofisiologico 67/232
13- Formazione al problem solving (individuale e di gruppo, ad incontro) 40/139

Diagnosi e Valutazione Psicologica 

Min/Max

1- Colloquio anamnestico e psicodiagnostico individuale

34/116

2- Colloquio anamnestico e psicodiagnostico familiare o di coppia

40/139

3- Osservazione clinica e comportamentale diretta o indiretta (per seduta)

34/116

4- Esame psicodiagnostico completo (comprende il colloquio anamnestico e psicodiagnostico, la somministrazione di test e prove psicodiagnostiche, l'eventuale raccolta di informazioni da altre fonti: medico, familiari, ecc.; esclude l'analisi e la stesura della relazione

134/465

5- Indagine psicologica per la valutazione dell'inserimento ambientale (es. in asilo nido, in famiglia o nel posto di lavoro) o per la verifica del trattamento (es. in comunità terapeutica) (a incontro escluse le spese)

47/163

6- Studio di coppia (comprende il colloquio anamnestico e psicodiagnostico, la somministrazione di test e prove psicodiagnostiche, l'eventuale raccolta di informazioni da altre fonti: medico, operatori sociali, parenti, ecc.); esclude l'analisi e la stesura della relazione

168/581

7- Analisi, definizione e stesura di una relazione psicodiagnostica o di un profilo psicoattitudinale

47/163

8- Relazione breve psicodiagnostica o di trattamento

20/70

9- Certificazione e attestazione

0/31

10- Valutazione neuropsicologica

34/116

Test Psicologici

Min/Max
1- Somministrazione e interpretazione di test carta e matita (es. Disegno della Figura umana, Reattivo dell'Albero, Disegno della Famiglia...) 10/35
2- Somministrazione, siglatura e interpretazione di reattivo proiettivo (es. Reattivi di Disegno di Wartegg, Frasi da completare, Favole di Duss, Sceno-Test...) 47/163
3- Somministrazione, siglatura e interpretazione di reattivo proiettivo complesso (es. TAT, CAT, Test Patte-Noir, Family Attitudes Test, Test di Rorschach...) 101/349
4- Somministrazione, siglatura e interpretazione di inventario o questionario per la valutazione globale della personalità, del disagio psicologico o della psicopatologia (es. Big Five, NOISE, Gordon Personale Profile...) 34/116
5- Somministrazione, scoring e interpretazione di inventario o questionario per la valutazione globale della personalità o del disagio psicologico (es. 16 P.F., ACL, Guilford Zimmerman T.S., MMPI-1 forma abbreviata...) 47/163
6- Somministrazione, scoring e interpretazione di inventario o questionario per la valutazione di costrutti psicologici e psicopatologici (es. scale di ansia, scale di depressione, questionari per le dipendenze...) 34/116
7- Somministrazione, scoring e interpretazione di inventario o di batteria per la valutazione globale del disagio psicologico e della psicopatologia (es. MMPI-2, MMPI-1 forma ridotta e completa,CBA 2.0 Scale Primarie; Millon CMI, Personality Inventory for Children, ...) 81/279
8- Somministrazione, scoring e interpretazione di inventario o questionario per la valutazione di costrutti interpersonali e delle relazioni (es. Test situazionali e di Role Playng, F.R.T., Social Emotional...) 50/174
9- Somministrazione, scoring e interpretazione di inventario o questionario complesso per la valutazione di tratti e costrutti,  degli atteggiamenti, dei valori (es. Scale Stanford, Parental Attitude, Studio dei Valori di Allport, Questionario dei Valori Professionali...) 40/139
10- Interviste strutturate e strumenti osservativi (es. VADO, Schede di osservazione, test ABI, SADS, SCID, Adult Attachment... 54/186
11- Somministrazione, scoring e interpretazione di scala che misura lo sviluppo psicosociale e il comportamento adattivo (es. Scala di sviluppo psicosociale di Hurtig-Zazzo, ABIC...) 67/232
12- Somministrazione, scoring e interpretazione di test attitudinale, di interessi (es. Revised Minnesota PFB, GATB, COAB...) 67/232
13- Somministrazione, scoring e interpretazione di batteria attitudinale complessa (es. DAT, BCR...) 161/558
14- Somministrazione, scoring e interpretazione di test che valutano i prerequisiti scolastici (es. Test di sviluppo della Percezione Visiva, Prova Grafica di Santucci, Test di Memoria Verbale, Token Test, Test di fluenza...) 20/70
15- Somministrazione, scoring e interpretazione di test di profitto (es. Prove oggettive, Prove MT...) 60/209
16- Somministrazione, scoring e interpretazione di batteria neuropsicologica per la valutazione del deterioramento cognitivo e della demenza (es. MODA, Batteria per lo Studio dell'Invecchiamento di Spinnler e Tognoni...) 134/465
17- Somministrazione, scoring e interpretazione di test o batteria per la valutazione di disabilità di apprendimento (es. Test per l'Acalculia, Test per la Valutazione del Linguaggio Scritto, Culture Fair, Eta Beta, Batteria per la valutazione della Dislessia...) 34/116
18- Somministrazione, scoring e interpretazione di batteria per la valutazione del linguaggio e dei relativi disturbi (es. esame per l'afasia, esame del Linguaggio...) 67/232
19- Somministrazione, scoring e interpretazione di test per la valutazione di funzioni cognitive specifiche e dei relativi disturbi (es. Matrici Attentive, Wisconsin CST, Figura di Rey, Labirinti, Test di Corsi, Torre di Londra, Test di Aprassia, test di somministrazione computerizzata...) 24/81
20- Somministrazione, scoring e interpretazione di scala o batteria per la misurazione globale dello sviluppo mentale e dell'intelligenza (es. WPSSI, WISC, WAIS...) 101/349
21- Somministrazione computerizzata e interpretazione di batteria completa di test neurospicologici 134/465
22- Preparazione di test e questionari per la valutazione di specifici tratti, funzioni o costrutti psicologici o per la valutazione di conoscenze e opinioni (a giornata escluse le spese) (Include costruzione di test o questionario, campionamento, somministrazione e analisi psicometriche) 336/1.162

Psicoterapia

Min/Max
1- Psicoterapia della famiglia (per seduta) 67/232
2- Psicoterapia di coppia (per seduta). Include la terapia di coppia per disfunzione sessuale 54/186
3- Psicoterapia di gruppo (per seduta e per partecipante) (n° max 12 partecipanti per gruppo) 20/70
4- Psicoterapia individuale (per seduta). Include terapia individuale per disfunzione psico-sessuale, ipnosi 40/140

Abilitazione e Riabilitazione Psicologica

Min/Max
1- Stesura della Diagnosi Funzionale all'inserimento scolastico dell'alunno handicappato e del Profilo Dinamico (in collaborazione con altre figure professionali) 67/232
2- Elaborazione del Piano Educativo Individualizzato (in collaborazione con altre figure professionali) 67/232
3- Verifica periodica del Piano Educativo Individualizzato 40/140
4- Programmazione e training individuale o collettivo per i disturbi dell'apprendimento scolastico 54/186
5- Definizione e stesura di programma di riabilitazione di specifici deficit o disturbi comportamentali 67/232
6- Definizione e stesura di programma di rieducazione funzionale di specifici processi o abilità cognitive 67/232
7- Definizione e stesura di programma di terapia ricreazionale, terapia del gioco, terapia vocazionale e occupazionale 67/232
8- Verifica e aggiustamento di programma riabilitativo o rieducativo 34/116
9- Rieducazione funzionale di specifici processi o abilità cognitive con l'uso di strumenti o programmi computerizzati (per seduta) 34/116
10- Rieducazione funzionale di specifici processi o abilità cognitive (per seduta) 34/116
11- Rieducazione funzionale di specifici processi o abilità psicomotorie, riabilitazione del comportamento (per seduta) 34/93
12- Definizione e stesura di un programma di riabilitazione del comportamento e psico-sociale 81/279
13- Verifica e aggiornamento del programma di riabilitazione del comportamento e psicosociale 34/116
14- Tecniche espressive di gruppo con finalità terapeutico-riabilitative (per seduta e per partecipante) (n° max 12 partecipanti per gruppo) 17/58
15- Tecniche espressive individuali con finalità terapeutico-riabilitative (per seduta) 34/116

Didattica e Formazione Psicologica

Min/Max
1- Insegnamento della psicologia (per lezione di 50 minuti) 34/116
2- Tutoring (ad ora) 34/93
3- Preparazione di materiale didattico per corsi (oltre le spese) 34/387
4- Redazione di articoli, interventi editoriali in forma di rubrica periodica secondo accordi
5- Redazione di testi per campagne di informazione, prevenzione e psicologia dell'educazione secondo accordi

Sperimentazione e Ricerca Psicologica

Min/Max
1- Programmazione e organizzazione per la realizzazione di uno studio o ricerca psicologica o psico-sociale 1.343/4.648
2- Raccolta dei dati di uno studio o ricerca psicologica o psico-sociale 671/3.873
3- Monitoraggio nella realizzazione di uno studio o ricerca psicologica o psico-sociale 336/1.549
4- Analisi ed elaborazione dei dati nella realizzazione di uno studio o ricerca psicologica o psico-sociale 671/3.873
5- Relazione finale di uno studio o ricerca psicologica o psico-sociale 671/2.324

Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni

Min/Max
1- Assessment Center (a candidato) 270/930
2- Reclutamento - esame e selezione dei curricula (per ogni scaglione di 50) 67/232
3- Intervista di selezione del personale (a candidato). Include intervista strutturata di selezione del personale 60/209
4- Colloquio di Career Counseling 54/186
5- Analisi del fabbisogno formativo e programmazione di corso di formazione e/o di aggiornamento. Include rilevazione dei fabbisogni formativi, analisi della motivazione, progettazione, realizzazione del corso, monitoraggio e follow up dell'attività formativa, predisposizione di strumenti di analisi quantitativa e qualitativa, analisi dei risultati e valutazione dei processi di apprendimento. a) ad ora; b) a giornata a)40/139

b)270/1.240

6- Sviluppo e gestione delle risorse umane. Include analisi dei bisogni, progettazione dell'intervento, costruzione degli strumenti e valutazione dei risultati, tecniche di creatività e di problem solving, tecniche di comunicazione. a) ad ora; b) a giornata a)40/140

b)270/1.240

7- Analisi organizzativa. Include mappatura e analisi dei processi e dei ruoli aziendali, revisione organizzativa, definizione dei fabbisogni, indagini di clima organizzativo, interventi di psicologia della sicurezza nei luoghi di lavoro. a) ad ora; b)a giornata a)40/140

b)270/1.240

8- Progettazione, esecuzione e restituzione di analisi interpretative di una ricerca psico-sociale. Include stesura del progetto, costruzione degli strumenti di ricerca, campionamento, somministrazione di questionari o interviste, elaborazione dei dati, interpretazione dei risultati e relazione finale. a)ad ora; b)a giornata a)40/140

b)270/1.240

9- Consulenza di marketing e pubblicità. a)ad ora; b)a giornata a)40/140

b)270/1.240

Psicologia dell'Educazione e dell'Orientamento

Min/Max
1- Colloquio individuale per l'orientamento scolastico 34/116
2- Consulenza sull'orientamento scolastico per classi, rivolta a ragazzi, genitori e/o insegnanti (per incontro) 55/155
3- Consulenza psicologica a insegnanti, educatori o genitori (per incontro) 55/155
4- Counseling psicologico agli studenti di scuole superiori C.I.C., al singolo o alla classe (per incontro) 34/116
5- Consulenze psicologico- educative a enti pubblici o privati con impegno orario predeterminato:

a) con impegno fino a 10 ore settimanali;

b) da 11 a 20 ore settimanali;

c) oltre le 20 ore settimanali

a) 30/93

b) 27/77

c) 24/62

6- Didattica in aula su temi di psicologia dell'educazione e/o dell'orientamento (per incontro) 34/155
7- Formazione di gruppo per insegnanti, educatori, genitori, ecc.. (per incontro) 40/139
8- Somministrazione, scoring e interpretazione di questionari per l'orientamento: metodi di studio, autoefficacia, decisionalità, assertività (per studente con un minimo di 10) 5/25
9- Esame psicoattitudinale in relazione ad una scelta professionale. Include il colloquio, la somministrazione di test e prove psicodiagnostiche, l'eventuale raccolta di informazioni da altre fonti; esclude la stesura della relazione 100/350

Psicologia di Comunità

Min/Max

1- Elaborazione e costruzione di progetto di analisi di comunità 403/1.394
2- Organizzazione e conduzione di focus group 100/310
3- Stesura di profilo psicologico di comunità 671/2.324
4- Relazione finale e analisi di comunità 671/2.324
5- Analisi organizzativa di istituzioni, gruppi, associazioni e comunità 671/2.324
6- Consulenza di empowerment individuale (per incontro) 40/93
7- Consulenza, promozione e attivazione di processi di empowermwnt organizzativo 336/1.162
8- Programmazione, organizzazione e attivazione di ricerca-intervento. Discussione e stesura del progetto, analisi dei dati raccolti, costruzione di strumenti di raccolta dati, elaborazione e stesura di relazione per ogni fase di intervento 336/1.937
9- Valutazione e verifica dei processi di ricerca-intervento con stesura della relazione finale 336/1.937

Psicologia e Psicopatologia Giuridica

Min/Max
1- Consulenza presso il Tribunale Ordinario, per i Minorenni, di Sorveglianza e presso gli Istituti Penitenziari (a ora d'impegno per la prestazione) 34/77
2- Consulenza tecnica giudiziale di parte o d'ufficio, comprensiva di relazione scritta 403/3.873
3- Stesura di relazione peritale d'ufficio o di parte. Esclude colloqui di valutazione, test psicologici ed eventuali visite domiciliari e collegiali 235/813
4- Colloquio o consulenza fuori sede: visite collegiali, visite domiciliari, assistenza al dibattimento (escluse le spese) 47/163
5- Visione della documentazione e degli atti processuali 67/232
6- Indagine e refertazione psicodiagnostica a uso pensioni, idoneità alla guida e al porto d'armi 54/248
7- Refertazione psicodiagnostica per la valutazione dei postumi d'infortunio o d'incidente 168/775
8- Colloquio di valutazione della coppia o del minore, nei casi di affido, adozione, separazione e divorzio 40/116
9- Assistenza all'ascolto protetto di minori (a ora di impegno per la prestazione) 40/116
10- Vigilanza e consulenza psicologica su: affidamento familiare, affidamento preadottivo, affidamento a istituzioni, famiglia con situazioni a rischio (a intervento complessivo) 101/465

Psicologia della Salute

Min/Max
1- Predisposizione esecutiva di un progetto di educazione sanitaria. Include stesura del progetto con definizione delle modalità, dei contenuti, degli orari e del materiale didattico 671/2.324
2- Incontri di educazione alla salute, di informazione e sensibilizzazione della popolazione su problematiche psicologiche e/o di interesse psicologico a ora:

a) fino a 20 persone;

b) oltre le 20 persone

a) 47/163

b) 54/186

3- Verifica e valutazione dei risultati con relazione finale (ogni 50 partecipanti). Include somministrazione prima e dopo l'intervento di questionari valutativi, elaborazione dei risultati 201/697
4- Gruppo di incontro per la formazione psicologico-relazionale di operatori socio-sanitari (per incontro) 54/186
5- Incontro di formazione e aggiornamento su temi psicologici per operatori socio-sanitari 47/163
6- Corso per l'apprendimento di corrette abitudini di vita, per modificare abitudini negative a rischio per la salute, per promuovere comportamenti proattivi e life skills (per incontro e per partecipante) 20/70
7- Incontro di educazione sessuale 47/163
8- Seduta di Biofeedback training. Incluso il biofeedback training in ambito psicoterapeutico 47/163
9- Addestramento alla gestione dello stress (individuale e di gruppo per incontro) 47/163
10- Indagine su piccolo gruppo per l'individuazione precoce di situazioni a rischio, di disagio, di maltrattamento, di psicopatologia 134/465
11- Epidemiologia e psicologia preventiva: raccolta della bibliografia, programmazione e organizzazione per la realizzazione di uno studio o ricerca. (Es. studio della condizione psicologica degli anziani di una casa di riposo o residenti di una determinata area, prevalenza dei deficit attentivi in una popolazione scolastica) 1.343/5.423
12- Epidemiologia e psicologia preventiva: raccolta ed elaborazione dati nella realizzazione di uno studio o ricerca 1.343/4.648
13- Epidemiologia e psicologia preventiva: monitoraggio nella realizzazione di uno studio o ricerca 403/1.394
14- Epidemiologia e psicologia preventiva: analisi dei risultati e stesura della relazione finale di uno studio o ricerca 671/2.324
15- Progetto di organizzazione o di riorganizzazione di un'unità operativa o di un servizio socio-sanitario: analisi, discussione e stesura del progetto 269/930
16- Progetto di organizzazione o riorganizzazione di un'unità operativa o di un servizio socio-sanitario: monitoraggio della relazione, verifica finale e stesura della relazione 201/697
17- Organizzazione e progettazione dei servizi sanitari: analisi di efficienza e efficacia con calcolo di indicatori, sulla base di dati già disponibili relativi a un periodo definito 336/1.162
18- Organizzazione e progettazione dei servizi sanitari: collaborazione alla stesura di piani sanitari (a livello regionale) e di piani attuativi locali (a livello di USL) (a giornata) 403/930
19- Organizzazione e progettazione dei servizi sanitari: esame e analisi di dati già raccolti (demografici, epidemiologici, di utilizzo dei servizi, ecc.), loro elaborazione e valutazione ai fini della programmazione (a giornata) 403/930
20- Organizzazione e progettazione dei servizi sanitari: studio e valutazione di procedure e modalità d'intervento, analisi costi/benefici e costi/efficacia (singola procedura) 336/1.162

Psicologia dello Sport

Min/Max
1- Assistenza psicologica di squadra con presenza ad allenamenti, a gare e a ritiri (a giornata) 270/930
2- Consulenza psicologica per il management sportivo 67/232
3- Preparazione mentale alle gare per singolo atleta (per seduta) 47/155
4- Training cognitivo di gestione dello stess agonistico (per seduta) 47/155
5- Training ideomotorio (per incontro) 47/155
6- Analisi e incremento della abilità attentive e di concentrazione (per seduta) 47/155
7- Analisi e incremento della motivazione individuale (per seduta) 47/155
8- Interventi psicologici per migliorare la prestazione atletica (per incontro) 47/155
9- Socioanalisi di gruppi sportivi (per ogni atleta esaminato) 34/116

Arbitrato

Min/Max
1- Arbitro Unico. Allo psicologo quale Arbitro Unico è dovuto, oltre alle spese documentate, il seguente onorario:

a)fino a 25.822,84

b)Per le controversie che involgono questioni di notevole complessità e/o particolare importanza, gli onorari possono essere aumentati fino al doppio: sul maggior valore da 25.822,85 a 51.645,69

c)da 51.645,70 a 103.291,38

d)da 103.291,39 a 258.228,45

e)da 258.228,46 a 516.456,90

f)da 516.456,91 a 2.582.284,50

g)da 2.582.284,51 a 25.822.844,95

h)oltre 25.822.844,96

i)Valore indeterminabile

a)516/1.549

b)1.291/2.582

c)2.066/4.132

d)4.132/8.263

e)7.747/20.658

f)12.911/36.152

g)12.911/36.152 oltre all'1% sull'eccedenza

h)gli onorari previsti dello scaglione precedente oltre allo 0,50% sulla parte eccedente 25.822.844,95

i)1.033/8.263

2- Collegio Arbitrale. Al Collegio Arbitrale composto da psicologi oltre al rimborso delle spese documentate, è dovuto il seguente onorario:

a)fino a 25.822,84

b)Al Presidente del Collegio Arbitrale spetta il 40% del compenso, agli altri il 30% ciascuno. Per le controversie che involgono questioni di notevole complessità e/o particolare importanza, gli onorari possono essere aumentati fino al doppio: sul maggior valore da 25.822,85 a 51.645,69

c)da 51.645,70 a 103.291,38

d)da 103.291,39 a 258.228,45

e)da 258.228,46 a 516.456,90

f)da 516.456,91 a 2.582.284,50

g)da 2.582.284,51 a 25.822.844,95

h)oltre 25.822.844,96

i)Valore indeterminabile

a)1.549/4.132

b)3.099/6.197

c)5.165/11.362

d)10.329/20.658

e)10.076/46.481

f)33.570/92.962

g)33.570/92.962 oltre all'1% sull'eccedenza

h)gli onorari previsti nello scaglione precedente oltre allo 0,50% sulla parte eccedente 25.822.844,95

i)2.582/20.658

 

 
 

 

SERVIZI

Sostegno psicologico, consulenza psicologica, psicodiagnosi, formazione, mediazione familiare, consulenza per valutazione stress lavoro-correlato, perizie psicologiche, collaborazioni.

CONVENZIONI

Convenzione con Guardia di Finanza, Convenzione con Polizia di Stato, Convenzione con AssoMedico.

PATOLOGIE

Disturbi d'ansia, disturbi di personalità, disturbi dell'umore,  disturbi somatoformi, disturbi dell'alimentazione.

 

 
 
 
 
             

ULTIMO AGGIORNAMENTO 27/10/2013

Copyright © Dott. Stefano Becagli - Psicologo - Riceve in Viale Beatrice D'Este 42, Milano -  Iscrizione all'Albo degli psicologi della Regione Lombardia n° 03/11723